.
Annunci online

  aleiorio Pensiero e Azione
 
Diario
 


 

 

Questo blog non è a scopo
di  lucro,  non  rappresenta
una  testata giornalistica in
quanto  viene  aggiornato
senza  alcuna  periodicità.
Non è pertanto un prodotto
editoriale  ai   sensi  della 
legge n. 62 del 7.03.2001.
Immagini  e foto  vengono 
perlopiù prese da internet,
qualora   dovessi   violare
diritti vari, comunicatelo e 

provvederò alla rimozione
del materiale. 

  
 

 http://www.wikio.it
  
il Taggatore
 
MigliorBlog.it

BlogItalia.it - La
directory italiana dei blog

Aggregatore notizie RSS

Il Bloggatore

 

Blog Directory

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360°
provenienti dal mondo dei blog!

Independent Political Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Palestine Blogs - The Gazette

 Visita Top Amici di Web-Link!

 Visita Top Amici di Web-Link!

 Bookmark and Share

 Palestine Blogs - The Gazette
   Sabbah Report - Because Silence Is Complicity!

  La Top dei Super Siti

Locations of visitors to this page

 


24 gennaio 2011

CUFFARO PIANGE A REBIBBIA, MENTRE LA GNOCCA IN ITALIA IMPERA


      L’ultima volta che ho scritto di Cuffaro è stato circa due anni fa, vi ricordate di quando si rifugiò nel Congo per spalleggiare la “DC” locale? Certo, di questo mignottaio di Paese avrei dovuto scrivere di prostitute, papponi e malati di mente, ma il nesso c’è, il legame fra i cuffaro e i vertici di certa politica sono indissolubili.

La Cassazione ha confermato la condanna a sette anni di reclusione per favoreggiamento aggravato alla mafia e rivelazione di segreto istruttorio; almeno non si è dato alla fuga come fece a suo tempo Craxi, che oggi si ritrova inaugurata una piazza in quel di Lissone, o come fa da diverso tempo il suo pupillo, premier acclamato dagli italioti.

Appena arrestato ha ricevuto visite da Compagna, senatore del Pdl  e insieme si sono commossi, “hanno pianto insieme” scrivono su la Repubblica, mentre Alfano (ricordo: ministro della Giustizia) ci tiene a dichiarare che non ci sarebbe alcun “nesso” tra la vicenda dell'ex governatore della Sicilia e quella di Berlusconi, che ha deciso di non recarsi dai pm di Milano: “Uno è condannato, l'altro semplicemente indagato. E non è vero che non va dai magistrati, perché non va dai pm, ma si recherà davanti ai suoi giudici naturali”.

Fra cani …


8 maggio 2008

Bandiere bruciate e non solo...

     
Bandiere bruciate e...non solo.
Dopo l'ennesima batosta elettorale che hanno preso quei pochi italiani che ancora hanno la testa al loro posto e il sedere pure, stiamo assistendo ad una delle più vergognose operazioni di mistificazione della realtà in funzione del mantenimento del potere, da parte di ogni forza politica in gioco.

Già da prima delle elezioni Roma si è trasformata in una metropoli da Charles Bronson, dove le vecchiette di novant'anni rischiano lo stupro in pieno giorno lungo il tragitto che le conduce all'acquisto della pagnotta casareccia. Naturalmente sono sempre gli stranieri i violentatori, gli italiani sono persone per bene, certe cose le fanno in casa.

A Verona dei criminali uccidono un loro coetaneo solo per il gusto di ammazzare...e tutti a discutere sulla presunta identità degli assassini: "Come li vogliamo chiamare, cosa fa più effetto, nazi-skin? Fascisti? Nazi e basta? Skin-heads? Facciamo meglio a chiamarli neo-fascisti!" Veltroni: "siamo davanti ad una aggressione di tipo neofascista" ; Paolo Ferrero: "la responsabilità è della destra populista" (Dal Corriere della Sera del 5 maggio). Gad Lerner, invece, ci ammannisce la solita perfida lezioncina di "buonismo multirazziale" (parole di Antonino Amato da CiaoEuropa) chiedendosi e chiedendo: "se la vittima del pestaggio di Verona fosse stato uno straniero… oggi la città vivrebbe il medesimo turbamento"? (La violenza come stile di vita in la Repubblica del 5 maggio).

A Torino c’è chi brucia bandiere israeliane (e veniamo al post precedente) e alcuni dei servi del sistema si dimostrano inorriditi dal fatto, "dimenticando" che la lotta al sionismo era pane per i loro denti. Fini ora si sente in "dovere" di rendere conto a Israele ed esordisce con le parole che tutti conoscete, intanto poco conta se il Bossi, suo alleato, brucia il Tricolore sul suolo italiano. Veltroni ci regala una massima di David Grossman: "cultura e boicottaggio sono due parole incompatibili fra di loro. L’essenza della cultura è il dialogo" - come dire che chi boicotta la Coca-Cola è un ignorante...Scrive bene Antonino Amato: " E’ dal 1948 che Israele nega "nei fatti" quello che enuncia e predica "con le parole". Ma è probabilmente per questa "doppiezza" che in Italia riscuote tanto successo tra i politici, i commentatori e i commedianti". Il neo sindaco di Roma, sempre in prima linea quando c'erano particolari bandiere da bruciare, continua intanto l'opera di ammansimento fra gli ebrei della Capitale, aggiudicandosi onori e poteri, e intanto c'è chi discute sul significato della croce celtica (un ricordo del giovane Paolo di Nella, militante assassinato per un manifesto nell'83) che Alemanno porta al collo, poco importa se con i salari di oggi fra breve non potremo permetterci pane e cipolle! Poco importa se, nel nome del "rinnovamento", il tale Merdusconi ci ha ripresentato le solite "facce di ca..ste". Dall’entrata dell’euro NESSUNO ha preso in considerazione una banalità: IL COSTO DELLA VITA IN ITALIA è RADDOPPIATO - in una città come Roma, se non hai il culo di avere la casa comprata dai tuoi genitori, per l'affitto devi rendere all’estortore l’intero "guadagno" di un mese di fatiche!

Bruciate pure certe bandiere ragazzi ma non vi accapigliate fra voi, fareste solo il loro gioco, al di là della Destra e della Sinistra del momento, due risvolti della stessa medaglia.


sfoglia     dicembre        febbraio
 

 rubriche

Diario
politica est.
politica int.
archeologia
cultura e società
pirati
amenità..foto..
arte
storia, misteri, religione
Difesa Personale, Arti Marziali, Discipline da combattimento...

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ABSPP.ORG
ADNKRONOS
AGORAVOX
ALAIN DE BENOIST
ALJAZEERA magazine
ALTRAINFORMAZIONE
ANARCHISTS.THE.WALL
ANSA
ARAB MONITOR
ARCOIRIS
ARIANNA EDITRICE
AS.ZAATAR
AURORA INF.
AZIONE TRADIZIONALE
BABELMED
BELLACIAO
BEPPEGRILLOBLOG
BODYONTHELINE
CAFEBABEL
CANI SCIOLTI
COC
COMUNITAPOPOLI
CORRIERE
CRITICAMENTE.INF.
DAILALAMA
DECRESCITA FELICE
DI PIETRO A.
DONCHISCIOTTE
DISINFORMAZIONE
E=MCALQUADRATO
EFFEDIEFFE
EMERGENCY
ESPERIA
FORUMPALESTINA
FIORE
FREEGAZA
FULVIOGRIMALDI
GENNARO CAROTENUTO
GIANLUCA FREDA
GIORNALEDEL RIBELLE
GLISCOMUNICATI
GRANDMERE
ILGIORNALE
IL MANIFESTO
ILMATTINO
ILRIFORMISTA
ILSOLE24ORE
INFORMAZIONE.IT
INTERNAZIONALE.IT
IMMEDIA
INFOPALEST.
ILMESSAGGERO
LAPADANIA
LAREPUBBLICA
LIBERAZIONE
IL MANIFESTO
LASTAMPA
LUOGOCOMUNE
L'UOMO LIBERO
MASSIMO FINI
MOVIMENTOZERO
MARCOTRAVAGLIO
MICROMEGA
NADIA
NEOZOTICO
NEWYORKTIMES
NEXUS
NOREPORTER
OPPOSTA DIREZIONE
PICCOLEONDE
PRESSANTE
RACCONTI
RAINEWS24
RITA PANI
SCALPO
SIMONEblogspot
SAIGON
STAMPAELIBERTA'
TERRA SANTA
TERRE LIBERE
VALIGETTA
VITTORIO ARRIGONI
WARNEWS
WIKILEAKS

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom