.
Annunci online

  aleiorio Pensiero e Azione
 
Diario
 


 

 

Questo blog non è a scopo
di  lucro,  non  rappresenta
una  testata giornalistica in
quanto  viene  aggiornato
senza  alcuna  periodicità.
Non è pertanto un prodotto
editoriale  ai   sensi  della 
legge n. 62 del 7.03.2001.
Immagini  e foto  vengono 
perlopiù prese da internet,
qualora   dovessi   violare
diritti vari, comunicatelo e 

provvederò alla rimozione
del materiale. 

  
 

 http://www.wikio.it
  
il Taggatore
 
MigliorBlog.it

BlogItalia.it - La
directory italiana dei blog

Aggregatore notizie RSS

Il Bloggatore

 

Blog Directory

Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360°
provenienti dal mondo dei blog!

Independent Political Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Palestine Blogs - The Gazette

 Visita Top Amici di Web-Link!

 Visita Top Amici di Web-Link!

 Bookmark and Share

 Palestine Blogs - The Gazette
   Sabbah Report - Because Silence Is Complicity!

  La Top dei Super Siti

Locations of visitors to this page

 


5 febbraio 2010

«La reazione di Israele su Gaza fu giusta» Mi vergogno di essere italiano


Piombo Fuso
1366 palestinesi uccisi
430 bambini
111 donne
6 giornalisti
6 medici
2 operatori Onu
5360 feriti
1870 bambini
800 donne
16 strutture ospedaliere colpite (tra cui l'ospedale al-Quds distrutto)
3 scuole dell'Unrwa in macerie
18 scuole danneggiate
19 moschee
215 cliniche
28 ambulanze
20 mila edifici bombardati
distruzione totale dei campi coltivati e delle serre, degli alberi e delle industrie
5000 famiglie senza tetto
90 mila persone fuggite da casa
1 milione di kg di bombe (di cui il 5% ancora inesplose) lanciate dall'aviazione, dalla marina e dall'artiglieria israeliane.
Nei primi giorni di bombardamento molti bambini sono morti di infarto.


«La reazione di Israele su Gaza fu giusta»
«Voi rappresentate ideali che sono universali, siete il più grande esempio di democrazia e di libertà nel Medio Oriente, se non l'unico esempio. Un esempio che ha radici profonde nella Bibbia e nell'ideale sionista»,

Come se non bastasse dichiara guerra all'Iran dal paese che ha il più alto numero di atomiche per abitante, dal paese che non ha aderito al trattato di non proliferazione nucleare:
il «progetto annunciato dall'Iran» che potrebbe «sfociare in un'arma nucleare è qualcosa che tutti gli Stati del mondo devono considerare con grande attenzione» e «farò di tutto per far sì che non ci sia indifferenza» e che questo si «traduca in azioni forti» che servano a fermare questo progetto. Non solo :«è nostro dovere sostenere e aiutare l'opposizione» in Iran.

...bambini, manca la firma di Berlusconi, aspettate...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi israele iran atomica

permalink | inviato da Ale. il 5/2/2010 alle 8:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (26) | Versione per la stampa


6 agosto 2008

Non dimentichiamo Hiroshima e Nagasaki

      

Non dimentichiamo Hiroshima e Nagasaki

E' il 6 agosto 1945, quando un quadrimotore B29, battezzato Enola Gay in onore della madre del suo colonnello P.W. Tibbets, si leva in volo da Tinian.
L'equipaggio è composto da dodici uomini, il veivolo trasporta un unico ordigno, Little Boy, lungo tre metri e dal peso di cinque tonnellate.
L'obiettivo dell'Enola Gay non è precisato nel piano di volo, lo sceglierà uno degli aerei metereologici che lo precedono, a seconda delle condizioni atmosferiche.
All'altezza di Iwo Jima, arriva l'atteso bollettino:
"Stato del cielo: Nagasaki coperto totalmente, Hiroshima visibilità dieci miglia":
Quando mancano circa 350 chilometri dall'obiettivo Tibbets parla ai suoi uomini:
"Stiamo per sganciare la prima bomba atomica":
Alle 8.09 il B29 sorvola Hiroshima, il puntatore inquadra un grande ponte sul fiume. " Mettete gli occhiali scuri " ordina il colonnello "Attacco!".
Alle 8.15 la bomba viene sganciata, l'Enola Gay scende in picchiata, poi vira e si allontana, ha 45 secondi di tempo per allontanarsi.
Gli uomini sottovoce contano i secondi, poi un lampo accecante, una palla di fuoco di oltre cento metri di diametro. Dopo sette secondi un rimbombo assordante rompe l'innaturale silenzio, con l'esplosione vengono demoliti gli edifici nel raggio di tre chilometri.
Almeno 30.000 persone sono annientate. Dal punto di scoppio si alza una colonna di fumo, vapore e polvere che s'innalza verso il cielo e dilata la sua cima fino ad assumere la forma di un fungo.
Viene devastata una superficie di dodici chilometri quadrati, saltano tutte le condutture, scompaiono intere strade, mentre dal cielo cominciano a cadere goccioloni enormi e viscidi.
Le acque dei canali straripano invadendo il deserto di macerie.
Qualche giorno più tardi Tokyo sarà in grado di stabilire un primo bilancio, destinato a salire: 70.000 morti e 130.000 feriti.
Il nove agosto viene sganciata la seconda bomba atomica, questa volta su Nagasaki, il bilancio è di 52.000 morti e 50.000 feriti.
Il 14 agosto  l'imperatore del Giappone chiede la resa.

Ancora oggi gli americani vanno fieri del loro coraggio....coraggio che non conosce riposo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. atomica hiroshima nagasaki

permalink | inviato da aleiorio il 6/8/2008 alle 7:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


4 giugno 2008

Mahmoud Ahmadinejad ha sempre torto?

 Mahmoud Ahmadinejad ha sempre torto?

        

Mahmoud Ahmadinejad al vertice della FAO
, ha preso di mira l'Onu e Israele.

"Volontà e motivazioni occasionalmente diaboliche'' da parte delle Nazioni Unite impiegate per ''imporre politiche ingiuste nei rapporti globali''.

''Sappiamo che gli europei non amano i sionisti''.

L'intervento, letto quasi per intero, è durato quasi un quarto d'ora. ''Sono grato a Dio Onnipotente per avermi concesso l'opportunità di partecipare a questo summit'', ha detto Ahmadinejad. Il presidente iraniano ha analizzato poi le cause della crisi alimentare ed eventuali rimedi, partendo dalla considerazione che ''la svalutazione del dollaro e l'aumento dei prezzi dell'energia sono due facce della stessa medaglia''.

Il Presidente iraniano è tornato anche ad attaccare Israele profetizzandone la scomparsa. "Questo succederà, gli analisti ne sono consapevoli", ha detto. "Io ho solo lanciato una notizia, ho solo parlato degli sviluppi che si stanno verificando - ha precisato Ahmadinejad rispondendo alla domanda di un giornalista israeliano che gli chiedeva come potesse giustificare le sue affermazioni contro lo Stato ebraico - Noi crediamo che gli analisti siano consapevoli che questo succederà e lo apprezzano. Questo è nell'interesse stesso del popolo europeo".

"Volontà e motivazioni occasionalmente diaboliche'' da parte delle Nazioni Unite impiegate per ''imporre politiche ingiuste nei rapporti globali''.

''Sappiamo che gli europei non amano i sionisti''.

"Sappiamo che gli europei non amano i sionisti e non vogliono che vivano in Europa".

"Credo che Bush stia pensando di nuovo ad un attacco, ma non riuscirà mai a farlo e noi non abbiamo paura delle minacce, perché fondiamo la nostra esistenza sulla giustizia e lo stato di diritto".

Alla domanda sull'ipotesi dell'ingresso dell'Italia nel 5+1
, il gruppo negoziale incaricato delle trattative sul dossier nucleare iraniano, ha detto: "Non ho ancora avuto notizie''. Il programma nucleare di Teheran, precisa poi, ha esclusivamente scopi pacifici e non potrebbe essere altrimenti, dal momento che "quello iraniano è il popolo più amante della pace al mondo, non è un popolo di guerrieri''

Il Presidente iraniano ribadisce la volontà di "rafforzare i legami con l'Italia". Le relazioni tra Roma e Teheran "sono di antica data, storicamente abbiamo buone relazioni, noi amiamo il popolo italiano ".

Naturalmente l'arrivo del Presidente iraniano nella Capitale è stato accolto dalle contestazioni. Sono stati circa 350 i manifestanti ebrei che hanno partecipato nel primo pomeriggio al corteo partito da via del Portico d'Ottavia, al Ghetto, per contestare la presenza del presidente della Repubblica islamica d'Iran.

Il corteo è stato fermato dalle forze dell'ordine alla fine del Circo Massimo, dove la protesta è proseguita per un'altra ora, infine i manifestanti sono ritornati al Ghetto, dove si è conclusa l'iniziativa. Inoltre, venticinquemila volantini con l'immagine di Ahmadinejad, sbarrata dal segno di divieto e accompagnati da scritte del tipo: "Non posso entrare" o "Non ti vogliamo" sono stati lanciati in aria da un gruppo di giovani ebrei romani davanti al Colosseo.

Il presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini, ha annullato l'incontro con l'ambasciatore iraniano, Abolfazl Zohrevand, previsto per lunedì 9 giugno.
fonti: Adnkronos/Ign - Rainews24

       Premesso che: la FAO è un inutile baraccone mangiasoldi, e che il Presidente Iraniano & Co. avrebbero dovuto discutere della fame nel mondo, dov'è lo scandalo se Ahmadinejad si scaglia contro la politica sionista di Israele e contro le Nazioni Unite? Non è più aberrante continuare ad appoggiare politiche criminali guerrafondaie di paesi come gli Uesei? Si continua a sproloquiare sull'atomica, perchè agli altri si e a loro no? Perchè 115 basi americane e testate nucleari su suolo italiano? Perchè migliaia di soldati italiani all'estero ad appoggiare la politica espansionista alleata?

fonti: Adnkronos/Ign - Rainews24


sfoglia     gennaio        marzo
 

 rubriche

Diario
politica est.
politica int.
archeologia
cultura e società
pirati
amenità..foto..
arte
storia, misteri, religione
Difesa Personale, Arti Marziali, Discipline da combattimento...

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ABSPP.ORG
ADNKRONOS
AGORAVOX
ALAIN DE BENOIST
ALJAZEERA magazine
ALTRAINFORMAZIONE
ANARCHISTS.THE.WALL
ANSA
ARAB MONITOR
ARCOIRIS
ARIANNA EDITRICE
AS.ZAATAR
AURORA INF.
AZIONE TRADIZIONALE
BABELMED
BELLACIAO
BEPPEGRILLOBLOG
BODYONTHELINE
CAFEBABEL
CANI SCIOLTI
COC
COMUNITAPOPOLI
CORRIERE
CRITICAMENTE.INF.
DAILALAMA
DECRESCITA FELICE
DI PIETRO A.
DONCHISCIOTTE
DISINFORMAZIONE
E=MCALQUADRATO
EFFEDIEFFE
EMERGENCY
ESPERIA
FORUMPALESTINA
FIORE
FREEGAZA
FULVIOGRIMALDI
GENNARO CAROTENUTO
GIANLUCA FREDA
GIORNALEDEL RIBELLE
GLISCOMUNICATI
GRANDMERE
ILGIORNALE
IL MANIFESTO
ILMATTINO
ILRIFORMISTA
ILSOLE24ORE
INFORMAZIONE.IT
INTERNAZIONALE.IT
IMMEDIA
INFOPALEST.
ILMESSAGGERO
LAPADANIA
LAREPUBBLICA
LIBERAZIONE
IL MANIFESTO
LASTAMPA
LUOGOCOMUNE
L'UOMO LIBERO
MASSIMO FINI
MOVIMENTOZERO
MARCOTRAVAGLIO
MICROMEGA
NADIA
NEOZOTICO
NEWYORKTIMES
NEXUS
NOREPORTER
OPPOSTA DIREZIONE
PICCOLEONDE
PRESSANTE
RACCONTI
RAINEWS24
RITA PANI
SCALPO
SIMONEblogspot
SAIGON
STAMPAELIBERTA'
TERRA SANTA
TERRE LIBERE
VALIGETTA
VITTORIO ARRIGONI
WARNEWS
WIKILEAKS

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom